Notizie

Spot Pompei Pride 2018

 11 giugno 2018


” Mi alzarono muri, e non vi feci caso.
Mai un rumore una voce, però, di muratori.
Murato fuori del mondo e non vi feci caso”
(Cit. Costantinos Kavafis)

Remove the frame, rimuovi la cornice, questo il leitmotiv dello spot del Pompei Pride 2018, pensato e diretto da un giovane artista pompeiano, Nello Petrucci e prodotto da Arcigay Napoli con il sostegno di Gesco e il supporto del Coordinamento Campania Rainbow e delle associazioni del territorio (Forum dei Giovani di Pompei, Ventimila Sterline, PompeiLab, Ferro 3.0, La Stazione di Boscoreale, Vesuvio Rainbow e Verso Sud).

Lo spot è stato girato nel Parco Archeologico di Pompei, nel foro della Pompei romana, grazie al supporto del prof. Osanna e della Soprintendenza di Pompei. Protagonista è la gente comune, la stessa gente del vesuviano che, di giorno in giorno, sta facendo crescere l’attesa per l’evento del prossimo 30 giugno. E protagonista è anche la gioia e la voglia di eliminare ogni tipo di barriera, pregiudizio e perimetro: ogni tipo di cornice.

Lo spot intende esprimere la necessità di superare e infrangere tutti i pregiudizi che limitano le nostre personalità e la nostre identità per andare oltre i perimetri e le convenzioni sociali che ci ingabbiano. Gabbie che, delimitando  le nostre libertà, inibiscono profondamente la nostra autentica umanità. La gabbia, il perimetro, è rappresentata visivamente da una cornice che il protagonista dello spot, Ciro Ciretta Cascina, anima del movimento di liberazione omosessuale italiano già dagli anni 70, rimuove simbolicamente coinvolgendo cittadine e cittadini in visita nel parco archeologico, fino ad una esplosione collettiva di gioia e libertà che rievoca il senso del PRIDE, la giornata dell’orgoglio di essere se stessi tra la propria gente.

Lo spot  è stato poi sostenuto da volti noti del mondo dell’arte, dello spettacolo e del cinema, che a loro volta rilanciano il messaggio di rimuovere le cornici dei propri pregiudizi e di partecipare al Pompei Pride il prossimo 30 giugno. Tra questi personaggi famosi, ben tre campioni olimpionici come Massimiliano RosolinoPinoMaddaloni e Patrizio Oliva, altri campioni del mondo dello sport come Vincenzo Picardi e la campionessa di pugilato femminile, la torrese Irma Testa, volti noti della televisione come Serena Rossi e Patrizia Pellegrino,attori del calibro di Patrizio Rispo, l’interprete partenopea Monica Sarenelli, la ballerina torrese Lorella Boccia, la voce della canzone mediterranea nel mondo Maria Nazionale, anche lei vesuviana, e Cristina Donadio, attrice teatrale e volto noto della tv italiana, protagonista di lunghe battaglie accanto alle persone LGBT, e tanti altri artisti e campioni che sono pronti a sostenere le istanze di questo Pompei Pride.


« Torna alle notizie